Miele: proprietà e benefici

Miele: proprietà e benefici

Cos’è il miele

Il miele è un alimento molto prezioso, che contiene tantissime proprietà benefiche per il nostro organismo.

Il miele viene prodotto dalle api, dalla trasformazione del nettare e delle secrezioni dei fiori e di alcune piante.

Le api immagazinano il miele nelle celle dei favi dell’alveare, dopodichè avviene l’estrazione da parte dell’uomo che mediante centrifugazione estrae il pregiato nettare e lo lascia decantare prima del confezionamento.

Il Decreto Legislativo n.179 del 21/05/2014, pone la seguente definizione di miele:

Per «miele» si intende la sostanza dolce naturale che le api (Apis mellifera) producono dal nettare di piante o dalle secrezioni provenienti  da parti vive di piante o dalle sostanze secrete da insetti succhiatori che si trovano su parti vive di piante che esse bottinano, trasformano, combinandole con sostanze specifiche proprie, depositano, disidratano, immagazzinano e lasciano maturare nei favi dell’alveare.

Questa definizione è servita a tutelare l’integrità di questo prodotto naturale, che di regola non può avere origine da prodotti zuccherini diversi dai fiori o dalla melata, nè da insetti che non siano api.

Proprietà e benefici del miele

Il miele è uno zucchero semplice, composto fa fruttosio e glucosio, che contiene sostanze benefiche come vitamine, enzimi, oligominerali e sostanze antibiotiche.

Il miele apporta i suoi benefici a diverse parti dell’organismo, ad esempio, per le sue potenti proprietà antibiotiche ed antinfiammatorie è un toccasana per le vie respiratorie (tosse, mal di gola), dove svolge un’azione calmante e decongestionante.

Altri benefici  sono stati riscontrati nei muscoli (incremento della resistenza e potenza), nel cuore (proprietà cardiotropa), nell’apparato digerente (proprietà regolatrice e protettiva), nell’apparato osseo (fissa il calcio e il magnesio), nel sangue (proprietà anti-anemica) e nei reni (proprietà diuretica).